Portofino è una città in provincia di Genova, in Liguria; rappresenta un concentrato di natura, storia, arte e musica in unica città. Un’armonia perfetta nella quale trovare la serenità è semplicissimo.
Uno dei borghetti più caratteristici della Liguria, offre la possibilità di poter trascorrere una vacanza indimenticabile grazie ai suoi scorci, alle sue alte case colorate, e al fatto che si tratta dell’unico promontorio della costa che si estende lì, dove l’imponente catena di montagne alpine raggiunge il Mediterraneo, un pezzetto di Liguria che si affaccia sul mare.
Situata esattamente nella parte occidentale del Golfo di Tigullio, ad est di Genova, l’intero territorio di Portofino è compreso all’interno del Parco Naturale Regionale di Portofino, e nell’area naturale marina protetta della città. Il modo migliore per visitare e assaporare il territorio a tuttotondo è proprio quello di percorrere interamente il parco attraversando la fitta rete di diversi chilometri.

Molto probabilmente il borgo fu fondato durante l’impero romano; fino all’epoca longobarda nel territorio operavano i monaci dell’Abbazia di San Colombano di Bobbio. Inizialmente si trattava di un piccolo villaggio, un borgo marino, citato anche dagli storici più antichi, dal 1229 divenne poi parte integrante del territorio di Genova e iniziò leggermente ad espandersi. Durante il XV secolo subì diversi cambiamenti amministrativi passando anche per differenti feudi. Verso la fine del 1700, con la dominazione francese di Napoleone Bonaparte, la municipalità di Portofino rientrò all’interno della Repubblica Ligure.
Fonte notizia: PaesiOnLine