Procida non è un isola molto grande ma è molto caratteristica ed ha poche spiagge.
Il turismo, a Procida, è una scoperta relativamente recente e, soprattutto, non è l’attività economica prevalente.

Procida rappresenta il paesaggio tipico dei luoghi del mediterraneo, impregnato di antiche tradizioni e della autenticità della gente di mare.

Tradizionalmente, il centro abitato viene diviso in nove contrade, dette grancìe: Terra Murata (il borgo più antico), Corricella (un caratteristico borgo di pescatori), Sent’cò con il porto commerciale di Marina Grande, San Leonardo, Santissima Annunziata (anche detta Madonna della Libera), Sant’Antuono, Sant’Antonio e Chiaiolella (un porto turistico nella parte meridionale dell’isola).